Responsabilità Sociale

Per D&D HOLDING responsabilità sociale vuol dire prima di tutto gestire responsabilmente le proprie attività.
Si può affermare che il successo del gruppo sia frutto dell’attenzione verso tutti i portatori di interesse con cui ci relazioniamo, direttamente o indirettamente. Per questo è indispensabile coinvolgere gli stakeholder nelle principali questioni riguardanti i servizi, prodotti e le infrastrutture che vengono realizzati, gestiti e commercializzati dalle aziende partecipate.

D&D HOLDING intende proporsi come modello di condotta aziendale responsabile in tutte le sue attività e quelle delle Aziende partecipate.

I Principi aziendali riguardano argomenti chiave che nostro avviso stanno alla base della responsabilità sociale d’impresa di un Gruppo e, in particolar modo, di un Gruppo operante nel settore della gestione e dei rifiuti.
Beneficio reciproco e Buona condotta aziendale: i due principi ai quali ci ispiriamo per condurre il nostro business.
Ciascun principio è supportato da valori fondamentali che esplicano, in maniera dettagliata, la nostra interpretazione del principio stesso.

Questi costituiscono le fondamenta della nostra gestione aziendale, concepita in termini di responsabilità.
I principi aziendali e i valori fondamentali, nonché la loro modalità di applicazione, sono coerenti con i quattro principi guida che esprimono la cultura di D&D HOLDING: Forza dalla Diversità, Apertura Mentale, Libertà attraverso la Responsabilità e Spirito Imprenditoriale.

Di seguito, in sintesi, le policy e gli standard adottati.

Noi e il sociale

Coniugare risultati economici con azioni di promozione sociale

D&D HOLDING è tra i soci fondatori della Fondazione Mario Diana, una Onlus istituita nel 2013 in memoria dell’imprenditore Mario Diana (1936 – 1985), vittima innocente della criminalità organizzata e padre di Antonio e Nicola Diana.

Nell’ottica di ripensare l’economia in una logica di sostenibilità ambientale e sociale, la D&D Holding e le società operative del Gruppo sostengono i progetti della Fondazione Mario Diana con l’obiettivo di coniugare i risultati economici con azioni di promozione sociale.

Diverse sono le iniziative promosse e sviluppate dalla Fondazione, in particolare orientate alla tutela dell’ambiente, allo sviluppo del territorio, all’istruzione e alla formazione professionale dei giovani talenti e allo sviluppo di progetti di imprese sociali.

Una nuova goccia di solidarietà: nasce “Casa l’Aura”

Domenica 12 novembre, a Caserta, è stata inaugurata “Casa l’Aura“, la sede operativa del Movimento l’Aura Onlus. Un centro di accoglienza e ascolto destinato ai sempre più numerosi clochard che cercano rifugio sui marciapiedi e nelle piazze della città.

«Un sogno si realizza – ha raccontato emozionata Floriana Malagoli, Presidente del Movimento l’Aura Onlus –. In primis grazie alla positività e alla piena fiducia della Fondazione Mario Diana, che continua a sostenerci e ci ha permesso di avere una sede operativa. Ma grazie anche alla generosità di tanti imprenditori e commercianti».

Caravaggio ad Aversa, l’incanto dei Tableaux Vivants

Il 10 novembre scorso, all’abbazia San Lorenzo di Aversa, oltre 600 spettatori hanno assistito alla presentazione de “La Conversione di un Cavallo”, suggestiva rappresentazione vivente delle opere di Caravaggio interpretata dalla Compagnia Ludovica Rambelli Teatro di Napoli.

Una serata di arte e cultura promossa dalla Fondazione Mario Diana con l’Associazione culturale AversaDonna, e la Diocesi di Aversa.

«Un evento di grande spessore che ha coinvolto l’intera comunità».

Una nuova goccia di solidarietà: nasce “Casa l’Aura”

Domenica 12 novembre, a Caserta, è stata inaugurata “Casa l’Aura“, la sede operativa del Movimento l’Aura Onlus. Un centro di accoglienza e ascolto destinato ai sempre più numerosi clochard che cercano rifugio sui marciapiedi e nelle piazze della città.

«Un sogno si realizza – ha raccontato emozionata Floriana Malagoli, Presidente del Movimento l’Aura Onlus –. In primis grazie alla positività e alla piena fiducia della Fondazione Mario Diana, che continua a sostenerci e ci ha permesso di avere una sede operativa. Ma grazie anche alla generosità di tanti imprenditori e commercianti».

Caravaggio ad Aversa, l’incanto dei Tableaux Vivants

Il 10 novembre scorso, all’abbazia San Lorenzo di Aversa, oltre 600 spettatori hanno assistito alla presentazione de “La Conversione di un Cavallo”, suggestiva rappresentazione vivente delle opere di Caravaggio interpretata dalla Compagnia Ludovica Rambelli Teatro di Napoli.

Una serata di arte e cultura promossa dalla Fondazione Mario Diana con l’Associazione culturale AversaDonna, e la Diocesi di Aversa.

«Un evento di grande spessore che ha coinvolto l’intera comunità».

Borse di studio “Mario Diana”, si conclude PROMETEO Italia 2017

«Non sentitevi mai in debito! Se oggi siamo qui è perché avete talento e avete dimostrato di volervi impegnare per costruire il vostro futuro e raggiungere l’eccellenza. Tra la Fondazione e voi si consolida un accordo basato su stima e fiducia reciproche. Adesso tocca a Noi».

Antonio Diana, Presidente della Fondazione Mario Diana, sabato 7 ottobre 2017, ha accolto Michele FormisanoGiovanni Battista MuscoMaddalena MiloSimona Russo e Giuseppina Diana nella sede di Confindustria Caserta per consegnargli la Borsa di studio “Mario Diana”.

SEGUIMI, ecco i 10 Comuni vincitori del Bando di invito

Sono Capodrise, Carinaro, Casapulla, Castel  Volturno, Frattaminore, Marcianise, Succivo, Caserta, Frattamaggiore e Orta di Atella i 10 Comuni risultati vincitori di SEGUIMI.

SEGUIMI è il Bando di invito pubblicato dalla Fondazione Mario Diana Onlus per le Amministrazioni comunali delle province di Caserta e Napoli desiderose di attuare sul proprio territorio un progetto di “educazione ambientale e cittadinanza partecipata” finalizzato a informare e sensibilizzare i cittadini sui temi della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare.

Borse di studio “Mario Diana”, si conclude PROMETEO Italia 2017

«Non sentitevi mai in debito! Se oggi siamo qui è perché avete talento e avete dimostrato di volervi impegnare per costruire il vostro futuro e raggiungere l’eccellenza. Tra la Fondazione e voi si consolida un accordo basato su stima e fiducia reciproche. Adesso tocca a Noi».

Antonio Diana, Presidente della Fondazione Mario Diana, sabato 7 ottobre 2017, ha accolto Michele FormisanoGiovanni Battista MuscoMaddalena MiloSimona Russo e Giuseppina Diana nella sede di Confindustria Caserta per consegnargli la Borsa di studio “Mario Diana”.

SEGUIMI, ecco i 10 Comuni vincitori del Bando di invito

Sono Capodrise, Carinaro, Casapulla, Castel  Volturno, Frattaminore, Marcianise, Succivo, Caserta, Frattamaggiore e Orta di Atella i 10 Comuni risultati vincitori di SEGUIMI.

SEGUIMI è il Bando di invito pubblicato dalla Fondazione Mario Diana Onlus per le Amministrazioni comunali delle province di Caserta e Napoli desiderose di attuare sul proprio territorio un progetto di “educazione ambientale e cittadinanza partecipata” finalizzato a informare e sensibilizzare i cittadini sui temi della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare.